Un parquet in legno massello: quali le dimensioni corrette?

È giusto dire che l’uso del legno massello – inteso come pavimentazione tradizionale – non sia mai tramontato.

Tuttavia, essendo un prodotto che potremmo definire davvero tradizionale, il massello impone precise regole. Regole che non sono cambiate nel tempo e che garantiscono il risultato finale.

Per prima cosa, quando si posa un parquet di tipo massiccio, dopo la posa e prima del trattamento è bene attendere almeno 15-20 giorni. Ciò permette al materiale legno di adattarsi al meglio all’ambiente in cui questo andrà a vivere.

Un’altra regola fondamentale è la dimensione: la sezione ideale sarebbe di forma quadrata, sebbene sia paradossale pensare di poterla applicare davvero. Mano a mano che lo spessore si assottiglia e il listello si allarga, aumentano considerevolmente le torsioni e le variazioni dimensionali.

Per questo motivo in Paral siamo soliti definire caso per caso il giusto rapporto spessore/larghezza del listello. Un nostro consulente in fase di sopralluogo preliminare rileva tutti i dati ambientali necessari a una corretta installazione, riservando ai nostri clienti una soluzione davvero su misura.

I movimenti di un pavimento in legno massello sono, se vogliamo, la sua intrinseca peculiarità. L’imperfezione e la manualità di colui che ci lavora rappresentano l’intima bellezza del materiale.