Un parquet per la palestra in casa

Grazie a una soglia d’ingresso sempre più accessibile per l’acquisto di attrezzatura sportiva di qualità, in molti coltivano il desiderio di realizzare una piccola palestra o sala pesi domestica, destinando parte dei propri spazi all’allenamento quotidiano senza uscire di casa.

Un pavimento in legno rappresenta in questo specifico ambito non solo un gradevole approccio estetico – sempre valido quando parliamo del vivere al meglio la propria abitazione – ma si conferma come uno dei materiali più adatti tanto in ambienti professionali (il grande centro sportivo) quanto in contesti più familiari e riservati.

È bene ricordare che quando chiediamo a un pavimento in legno di sostenere pesi e frizioni date da un normale allenamento è la trasmissione acustica uno dei fattori in grado di incidere sul risultato finale. Lo specialista tecnico, in fase di sopralluogo preliminare, analizza attrezzature e macchinari che saranno destinate alla palestra e progetta il parquet affinché faccia uso del metodo di montaggio e materiale legno più adatto.

Pensiamo per esempio all’uso prolungato di tapis roulant che, durante il loro normale esercizio, emettono un suono costante e prolungato attraverso il materiale e che dunque richiedono, nel luogo in cui sono collocati, un approccio a stratificazione incrociata.

Lo stesso parquet deve poi presentare un’eccellente risposta elastica, in caso di caduta accidentale di pesi o altri attrezzi (non così infrequente anche durante un normale allenamento). Aree differenziate possono presentare diverse risposte elastiche proprio in virtù del macchinario predisposto o del carico da sopportare.

Per tutti gli ambiti in cui sia richiesta una rapida mobilità sul pavimento stesso – pensiamo a sport come Aikido e boxe – il tema è invece il controllo della scivolosità. Senza considerare immediatamente la scivolosità naturale del legno in presenza di liquidi – da ridurre al minimo –  gestire con cura la scivolosità naturale del materiale è indice di maggiore sicurezza e miglior risultato in fase di allenamento.

Resistenza e manutenzione del pavimento in legno

In caso di ambienti di dimensioni generose è possibile inoltre destinare a palestra solo una parte del pavimento in legno, sviluppando un piccolo gradino in fase di montaggio, non andando a intaccare cotto o marmo già presente in zone limitrofe allo spazio destinato all’allenamento.

Esiste oggi una vasta rosa di prodotti specificatamente pensati per sopportare carichi e usura tipici di contesti legati all’allenamento sportivo o alla sala pesi professionale. Anche in contesti privati queste soluzioni rimangono altrettanto accessibili e garantiscono elevata resistenza e semplicità di manutenzione.

Vuoi progettare la tua palestra in casa? Entra in contatto con i nostri consulenti per valutare un sopralluogo preliminare degli spazi e formulare un preventivo su misura.