È possibile posare un parquet in una casa abitata?

In Paral siamo attrezzati per gestire un aspetto che da sempre preoccupa i clienti: gli spostamenti degli arredi all'interno della casa. Il nostro migliore lavoro è svolgere questo compito con agilità e velocità.

Sebbene si tenda a considerare la posa di un parquet come la fase finale di un processo di ristrutturazione, è altrettanto facilmente attuabile un bel parquet qualora l’ambiente sia abitato, durante la normale attività quotidiana.

La meccanica è semplice: si posa parte del pavimento, si spostano gli arredi e si procede a posare la restante parte. E così via. In questo modo si possono posare sino a 40 mq al giorno riducendo al minimo il disagio per il cliente. Il tutto in qualsiasi stagione!

A conti fatti, posare un parquet in questo modo è ancora più rapido che imbiancare casa.

Nel caso l’ambiente beneficiasse di elementi fissi (per esempio ampi armadi a muro o cucine fisse di difficile spostamento) è possibile posare intorno agli elementi con un ulteriore risparmio di tempo e senza dover spostarne i contenuti.

In Paral siamo inoltre attrezzati per gestire ristrutturazioni rapidissime e complete, laddove il cliente abbia necessità di allocare gli arredi presso uno spazio temporaneo sicuro: una volta terminata la posa si procede alla ricomposizione del tutto.

Gestiamo ogni attività in completa autonomia e risolviamo tutti i piccoli problemi pratici, affinché il cliente possa stare comodo in poltrona e vedersi posare intorno il suo parquet preferito.